Bitcoin

Dopo aver preso i profitti, le famigerate opzioni Bitcoin da $36k chiamano gli acquirenti a riposizionarsi a livelli più alti

Deribit nel frattempo ha aggiunto i contratti di opzioni Bitcoin con un prezzo d’esercizio di 400.000 dollari con scadenza 21 dicembre. In mezzo a questo Dan Morehead della Pantera Capital chiede 115.000 dollari entro agosto 2021.

L’acquisto e la vendita di opzioni call Bitcoin è il nome del gioco, con chiamate a breve termine con una forte domanda. Le due chiamate particolarmente attive sono state per il 29 gennaio con 32.000 dollari e 52.000 dollari di prezzo d’esercizio.

Più facile questa settimana, gli acquirenti di call da 36 dollari hanno preso profitti come abbiamo visto nel calo del 28% del prezzo spot di Bitcoin. Fino a questa settimana, la gamma sulle chiamate a 36.000 dollari del 21 gennaio era „molto significativa“, ma poiché la maggior parte delle chiamate a 36.000 dollari si sono srotolate, non erano più il perno più grande per la scadenza di gennaio.

Una brusca mossa è stata fatta piuttosto in skew delle opzioni che si sono riposizionate a livelli più alti con un altro pin molto grande di Jan21 sullo strike da 52k$, $850mln nozionale, nota fonte di dati Skew.

Il più grande interesse aperto (OI) per il 29 gennaio è ora passato da 36k$ a 52k$, ed è stato notato anche il passaggio a 56k, 64k, e 72k strike.

„La scadenza settimanale del 15 gennaio porterà ulteriori oscillazioni nel mercato e gli effetti gamma solo per dimostrarsi significativi se lo spot scoppia più alto, altrimenti l’impatto diminuirà la voce a fine mese“, ha osservato Denis Vinokourov di Bequant.

In mezzo a questo, la piattaforma di derivati crittografici Deribit ha aggiunto oggi i contratti di opzioni Bitcoin con un prezzo d’esercizio di 400.000 dollari con scadenza 21 dicembre.

Da dicembre, con il rally selvaggio, sono arrivati i contratti di opzioni con prezzi d’esercizio che vanno da $100k, $150k, $160k, e recentemente $300k prima delle opzioni call e put da $400k oggi.

La corsa di Bitcoin da 3.800 dollari nel marzo 2020 a 42.000 dollari di venerdì scorso ha anche fatto emergere le previsioni che prevedono una richiesta di 115.000 dollari entro agosto 2021, che è stata fatta da Dan Morehead, fondatore e CEO della società di investimento cripto Pantera Capital in una conference call il 12 gennaio.

„Il bitcoin è sopravvalutato? Direi di no. […] La Bitcoin ha trascorso tre anni ben al di sotto della sua linea di crescita annuale composta a lungo termine, è ancora al di sotto di essa, e anche se la Bitcoin è cresciuta molto negli ultimi sei mesi, penso che sia abbastanza apprezzata“.

Dan Morehead
Fondatore e CEO di Pantera Capital

Mentre il mercato dei prodotti cripto continua a diventare sempre più rialzista ogni giorno che passa, alcuni regolatori non riescono ancora ad accettare questa innovazione.

L’ultima è la Presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde, che ha definito la Bitcoin un „asset altamente speculativo“, che, secondo lei, sta conducendo alcuni „affari divertenti“.

Mentre Lagarde ha detto che la Bitcoin ha permesso „un’attività di riciclaggio di denaro totalmente riprovevole“, il Crypto Twitter ha sottolineato come lei stessa sia stata condannata per accuse penali per il massiccio pagamento del governo, ma non solo ha evitato la prigione, ma ha anche potuto mantenere il suo lavoro dopo un verdetto di colpevolezza.

È interessante notare che in mezzo a tutto questo, il governo del Khyber Pakhtunkhwa (KP), una delle quattro province del Pakistan, ha lanciato due fattorie minerarie Bitcoin di proprietà statale – uno dei primi casi di un governo che usa i propri fondi per estrarre BTC.

Proprio come altre contee, mentre la posizione del Pakistan sulla Bitcoin è bloccata nella burocrazia, i governi locali hanno fatto spazio ai cryptos.

Come si è visto a Miami, il sindaco Francis Suarez sta lavorando per renderla „la città più competitiva e criptica del pianeta“. Siamo sempre stati conosciuti come un centro finanziario“, ha detto Suarez.

La capitale è qui“. La raffinatezza delle banche finanziarie è qui“. Dobbiamo integrare anche il cripto, e penso che quella parte sia un po‘ in ritardo, da New York, ma penso che possiamo farlo in fretta“.

Francis Suarez
Sindaco di Miami, FL